NEWS

A differenza dei sensori tradizionali, sono meno soggetti a deformazioni dovute al congelamento dell'acqua all’interno dell’attacco al processo, all’intasamento dovuto a particelle in sospensione o al deposito di residui di fluidi garantendo la massima igienicità.

La gamma degli strumenti comprende manometri a molla bourdon tutto inox, a membrana, a capsula, e termometri bimetallici tutto inox e a dilatazione di gas.

Per Trafag non è assolutamente un problema; è necessario però scegliere quale tipo di acciaio è compatibile.

Disponibili inoltre una interfaccia con smartphone app per la calibrazione del trasmettitore e una serie di accessori per le installazioni più critiche.

Trafag AG presenta il nuovo trasmettitore di livello con display, uscita analogica + 2 soglie PNP e datalogger integrato.

Caratteristiche principali:
  • Disponibile in AISI316L, ottone/Spansil, PP, PVC, PVDF
  • Risoluzione 20/10/5 mm
  • Altezza massima 2000mm

Trafag Italia Srl ottiene la certificazione 3A per i trasmettitori di pressione 8473, pressostati digitali 8380 e manometri TMP10X abbinati ai separatori con attacco al processo clamp e girella DIN11851.

I trasmettitori di pressione Trafag NAT 8252 (sensore a film sottile), ECT-ECTF 8472/8473, DPC 8380 (sensore ceramico con tenuta in Viton e corpo AISI316) ed immergibili ECL 8438/8439, EXL 8432 ottengono la certificazione per l'utilizzo negli impianti fissi di captazione, trattamento, adduzione e distribuzione delle acque destinate al consumo umano.

Trafag presenta l'interfaccia SMI (Sensor Master Interface) per la programmazione dei parametri di switching dei pressostati elettronici e range di misura dei trasmettitori immergibili. L'interfaccia è adatta per NAH 8252, NAT 8254, NAR 8258 ed ECL 8439.

TRAFAG ITALIA S.R.L.
Via Cremona 1
c/o Tecnocity Alto Milanese
20025 Legnano (MI)
P.IVA 11819540151
CCIAA MI 11819540151
Cap.soc. € 41600,00 i.v.
Codice SDI: M5ITOJA